Elenco blog personale

lunedì 28 ottobre 2013

Tratti e Ritratti













3 commenti:

  1. GRANDE LUIGI ....Dal Tratto alla SINteSI !!!

    RispondiElimina
  2. Non ho ancora metabolizzato la dipartita di Napoleone e Dix e quindi, per quello che può valere, speravo con tutta l'energia del fan che SBE promuovesse la tua proposta per " Alarico " e ci sono rimasto molto male quando mi è stato detto - si dice il peccato , non il delatore - che in via Buonarroti si pensava, invece, di concentrarsi su Orfani e la nuova mini sci-fi di Medda e la nuova testata sci-fi di Chiaverotti post Brendon. Una SIN-tesi di quello che ( non ) è accaduto per chi non può contare sulle mie fonti: il ns anftitrione, nei ritagli di tempo tra un Saguaro ed un altro, si lascia catturare da l'ipotesi di una testata sci-fi che racconti un futuro prossimo venturo in cui il figlio in provetta di Madonna e Sly Stallone è una megamind che ha scoperto ed indivuato e catturato la particella fantasma che ha generato il bosone fantasma. La creaturina, nomata da Cicco Ciccone " Zot " , è uno spiritello picchiatello e burlone, ma è anche il Primo Fattore che guarda il sole a scacchi in una provetta sul tavolo di CC nella Roma che sarà, ovvero una megalopoli sporca, atea e violenta che al confronto quella di Tamburo e Liberatore è la Paperopoli di Barks. Cicco non perde mai di vista Zot... a parte la notte in cui si reca alla annuale convention dei cosplayer di Zagor. Zot , solo nel lab dopo il crepuscolo, incrina la nanocatena di frattali ipotetici che lo lega al Piano Cecchignola del Creato e crea il suo Angelo Vendicatore, Alarico, che procede immediatamente al Sacco di Roma. Una roba che al confronto Orfani è La Disfida dei Dollari di Barks. Diciamo che il tuo errore è stato accennare al saccheggio dell'Urbe in una riunione a cui partecipava anche Rrobbe Recchioni, ragazzo dotato di ironia, ma legato alla sua città con le stesse nanocatene che avvinghiavano Sordi e Magni ( RIP, ci manchi già Gigi ).
    Sarà per la prossima volta...

    RispondiElimina